CISTERNA, i disabili dell’Onmic in vacanza con la Regione

3 minuti di lettura

La costa amalfitana, il tempio di Paestum, il giardino di Minerva, sono solo alcune delle mete visitate dagli utenti dell’ONMIC di Cisterna che da lunedì 14 a domenica 20 settembre hanno usufruito dei “pacchetti vacanza per disabili adulti” messi a disposizione dalla Regione Lazio. Per la prima volta, la Regione ha finanziato il costo, sia per gli utenti che per i loro operatori accompagnatori, nell’ambito delle iniziative studiate per superare le ripercussioni dell’epidemia da Covid-19. Dopo l’isolamento forzato dovuto al lockdown che ha provocato conseguenze più pesanti proprio nei soggetti maggiormente fragili, l’Ente ha voluto mettere in campo un’azione per una ripartenza che coinvolga davvero tutti.

L’associazione di Cisterna ha quindi risposto all’avviso e ottenuto il finanziamento per 4 adulti e 4 operatori. Tuttavia l’ONMIC ha voluto fare di più, e così ha integrato il fondo regionale con proprie risorse portando in vacanza altri 4 utenti e 3 operatori per un totale di 15 persone. “E’ stata un’esperienza bellissima – ha commentato il presidente Giulio Roffilli -. Abbiamo trascorso delle piacevole e assolate giornate visitando i duomi di Amalfi e di Salerno, visitato la costa in traghetto, fatto il bagno al mare, visitato Paestum, Agropoli e Vietri, il magnifico giardino di Minerva nel centro storico di Salerno. Spensierate giornate di socializzazione, integrazione e nuove esperienze di vita per tutti. Ringrazio le strutture ricettive che ci hanno accolto con grande cordialità, l’assessore Federica Felicetti che ci ha segnalato questa opportunità, la Regione Lazio che spero vorrà riproporre in futuro questa bella e importante iniziativa”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: