GAETA, Diritto&Donna accanto alle ragazze dell’ASD Laundromat Futsal nella prima gara interna

2 minuti di lettura

Il primo calcio d’inizio, il primo calcio alla violenza sulle donne. È partita l’avventura delle ragazze dell’ASD Laundromat Gaeta Futsal, che hanno disputato la prima gara interna, tra le mura amiche del Campo San Paolo di Gaeta, nella seconda giornata del campionato di Serie D. Accanto a loro, anche l’associazione Diritto&Donna, da questa stagione partner del sodalizio biancorosso e presente sulle maglie da gioco delle formazioni maschile e femminile, con l’obiettivo di sensibilizzare più persone possibili e lottare insieme contro ogni abuso, fisico e psicologico.

L’Associazione, rappresentata per l’occasione dall’avvocato Valeria Aprile e dalla psicologa Teresa D’Angiò, ha voluto donare alle atlete un omaggio floreale e una copia del libro “La chiave della libertà”, pubblicato dalla deComporre Edizioni. Attraverso la lettura del testo, scritto dalla presidente Aprile, viene offerto uno strumento per imparare a riconoscere i segnali di un amore malato, prendendo consapevolezza del tunnel in cui si è entrati, della “gabbia dorata” di cui si è prigionieri, e che molto spesso viene percepita e confusa come dimostrazione di un forte sentimento. Una dipendenza, un “malamore”, dal quale spesso non si trova la forza di liberarsi. Quella forza invece presente in ognuno di noi, che a volte aspetta solo di trovare la strada giusta per uscir fuori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: