BASSIANO, la sezione dell’Avis dona un monumento al Comune per i suoi 30 anni

1 minuto di lettura

Importante traguardo quello raggiunto dalla sezione di Bassiano dell’ Avis. Il centro raccolta dellassociazione italiano volontari del sangue sui Lepini ha infatti spento la trentesima candelina dalla sua fondazione. L’ Avis di Bassiano sotto la guida del presidente Vincenzo Campagna per l’occasione ha deciso di organizzare una plenaria con le altre delegazioni provinciali e le autorità locali, utile anche a fare un resoconto dei primi 30 anni e occasione buona per presentare i risultati ottenuti, anticipando allo stesso tempo le prossime iniziative e la programmazione posta in essere per rendere il centro raccolta lepino ancora più protagonista in provincia, con risultati già incoraggianti. La ricorrenza organizzata dalla sezione locale dei volontari si è conclusa con l’inaugurazione del monumento donato dalla stessa AVIS al Comune di Bassiano alla presenza del primo cittadino, Domenico Guidi, del vicesindaco Giovanna Coluzzi e del presidente del consiglio comunale Costantino Cacciotti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: