SEZZE, gli studenti dell’Alberghiero prepareranno la “treccia del pellegrino” ai viandanti della via Francigena

2 minuti di lettura

Mercoledì 15 settembre 2021, presso la sede del Museo Archeologico Antiquarium di Sezze, alle ore 18.00, l’Istituto Alberghiero Pacifici De Magistris si unirà nell’accoglienza dei camminatori che giungeranno in occasione della tappa della camminata-evento “Road to Rome 2021” – Sulla Via Francigena del Sud, organizzata dall’ Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) per celebrare il ventesimo anniversario delle attività. Per l’evento gli alunni della 5B diurna, indirizzo Cucina, doneranno ai camminatori la Treccia del pellegrino, un pane ricco di significati simbolici, la cui ricetta è stata pensata dagli stessi studenti per l’occasione.

La Treccia del pellegrino è composta da tre tipologie di farina (bianca, integrale e di castagne), olio, noci, fichi secchi, uva sultanina e lievito madre. La mescola delle farine di diverso colore indica la capacità di integrare e amalgamare idee, culture e tradizioni diverse; l’olio di oliva, richiamando l’ulivo, viene visto come simbolo di pace; la frutta secca rappresenta l’energia di cui si ha bisogno durante il cammino; il lievito madre è la forza che accresce; la treccia rimanda alla capacità di farsi prossimi, di stringersi agli altri. La Treccia del pellegrino recherà al centro lo stemma della scuola Pacifici e De Magistris. L’accoglienza e il servizio ai camminatori verranno gestiti dagli alunni dell’indirizzo serale dello stesso Istituto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: