LATINA, Letture al tramonto: presentazione de “iI Cunsolo” di Floriana Giancotti

3 minuti di lettura

Continuano gli appuntamenti con la rassegna “Letture al tramonto” presso lo stabilimento “Appeal double view” sul lungomare di Latina, organizzata dalla realtà balneare di Giuseppe Pastore in collaborazione con la casa editrice Atlantide di Latina diretta da Dario Petti. Giovedì 29 luglio alle 19:00 sarà la volta de “Il Cunsolo” di Floriana Giancotti. Un tuffo nella Latina degli anni ’60 e ’70, al tempo della contestazione giovanile, tra mutamenti sociali e culturali, il ruolo della musica, ma anche la spensieratezza del boom economico nel giovane capoluogo pontino. Questa la trama: “Quattro fratelli si riuniscono per ricordare la figura del padre morto di recente. Nel corso di un lungo pranzo, il Cunsolo appunto, ripercorrono la loro vita, dall’infanzia in un piccolo paese sulla collina al trasferimento in una città nuova, Latina, proprio durante gli anni del boom economico e delle lotte studentesche. Tra una portata e l’altra, sollecitati dal buon vino che scorre in abbondanza, i ricordi riaffiorano impietosi demolendo l’immagine di una famiglia e di un’educazione “perbene” che tutti hanno contestato in modi diversi a seconda dell’età”.

Il libro, che porta la prefazione di Antonio Pennacchi, sembra ispirarsi, come rileva lo scrittore Premio Strega, alle vicende di Pino Giancotti, fratello dell’autrice e leader all’epoca del movimento studentesco. Floriana Giancotti, già docente di storia e filosofia negli istituti superiori, è stata per molti anni preside del Liceo scientifico “Majorana” di Latina, saggista, attenta studiosa del territorio pontino alla cui vita culturale e politica ha partecipato in modo attivo, ricoprendo anche la carica di consigliere comunale. A moderare l’appuntamento nell’incantevole tramonto tra lago di Fogliano e mar Tirreno, sarà Loris Fabrizi, conduttore della fortunata trasmissione “Lt-Cult” su Radio Web Latina, interamente dedicata al mondo dei libri e dell’editoria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: