CARPINETO ROMANO, sabato va in scena lo spettacolo “L’unione fa la forza”

È in programma sabato 15 febbraio alle 17.30 presso l’Auditorium Leone XIII di Carpineto Romano il terzo appuntamento con “Famiglie a teatro”, la stagione teatrale promossa e sostenuta da Comune di Carpineto Romano e A.T.C.L., il Circuito Multidisciplinare di promozione, distribuzione e formazione del pubblico per lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio, con il patrocinio della Compagnia dei Lepini e la collaborazione di Matutateatro. Sabato andrà in scena lo spettacolo “L’unione fa la forza”, di e con Agnese Chiara D’Apuzzo e Zahira Silvestri della compagnia Opera Prima Teatro, con musiche suonate dal vivo da Andrea Grassi con strumenti a percussione. Lo spettacolo è dedicato ad Acqua, Terra, Aria, Fuoco, elementi che possono esistere l’uno grazie all’altro. Narra la storia di quattro amici che a seguito di una lite furibonda, decidono di prendere strade diverse. Profondamente convinti della propria indipendenza, cominciano ad ignorarsi pericolosamente, tanto che ognuno di loro decide di fondare un nuovo Regno… L’impetuoso Idro nomina la monarchia delle sole Acque, la leggera Udara fonda il paradiso dell’Aria fresca, l’intraprendente Foc istituisce la federazione delle fiammelle libere e, per ultima, Toka la possente fonda l’impero della solidità. Tutto sembra andare per il meglio, ognuno nel suo spazio segue le proprie regole, rispondendo solo a se stesso. Ma ben presto qualcosa comincia a non funzionare, questa indipendenza ostinata ha creato problemi insolubili, progressivamente cominciano a sparire forme di vita fondamentali per l’uno e per l’altro Regno, la terra senza acqua pian piano comincia a diventare arida, il fuoco senz’aria è sempre più debole e così via, ancora più pericolosamente avanti…Ognuno dei quattro regni è destinato a morire se non riusciranno a coesistere in modo consapevole. L’armonia universale, verrà ripristinata solo grazie allo scambio e all’aiuto reciproco di ognuno dei quattro elementi. “L’unione fa la forza” vuole essere, in maniera leggera e divertente, una riflessione sull’importanza del rispetto dell’ambiente e della convivenza civile su cui, fin da piccoli, è possibile riflettere, per poi esserne più consapevoli. Biglietto d’ingresso: € 5. I biglietti possono essere acquistati presso il foyer dell’Auditorium nel giorno dello spettacolo. Informazioni e prenotazioni: tel. 340 7002732

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: