FORMIA, maltrattava la madre: misura cautelare per un minore

2 minuti di lettura

Proseguono con incisività i servizi del controllo del territorio posti in essere dalla Compagnia Carabinieri di
Formia finalizzati alla prevenzione dei reati in genere, con particolare riferimento a servizi mirati al controllo
di reato contro il patrimonio. A conclusione di mirate attività investigative da parte dei militari della
Compagnia Carabinieri di Formia, sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di
Cassino una serie di elementi a carico di alcuni soggetti ritenuti autori di recenti reati. Nello specifico, i
militari della Stazione CC di Formia hanno eseguito la misura cautelare emessa dal tribunale per i Minorenni di Roma per il reato di maltrattamento in famiglia ed estorsione a carico di un cittadino straniero minore cl.06. Il provvedimento è scaturito a seguito delle risultanze investigative acquisite dai militari della locale Stazione CC che hanno consentito di accertare che il prevenuto poneva in essere in più circostanze, l’ultima delle quali lo scorso mese di ottobre, minacce e maltrattamenti tali da procurare stati di
agitazione e paura nei confronti della madre convivente, cl.75 Al minore sono state imposte alcune
prescrizioni tra cui la permanenza domiciliare e la frequenza scolastica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: