CISTERNA, strade: interventi di riqualificazione e messa in sicurezza

6 minuti di lettura
Un grande numero di strade molte delle quali in avanzato stato di usura. E’ questo il quadro generale con il quale l’Amministrazione comunale si sta confrontando dal 2019 ad oggi, ponendo la sicurezza delle strade tra gli obiettivi prioritari della propria azione di governo a garanzia dell’incolumità delle persone e della sicurezza della circolazione stradale.  Al fine di garantire adeguate condizioni di fruibilità e sicurezza delle strade di competenza il Comune ha quindi realizzato vari interventi di manutenzione ordinaria,  per un totale di  circa 300.000 euro nel 2019 e circa 350.000 nel 2020, mentre quelli di manutenzione straordinaria ammontano a 600.000 euro circa nel 2019 e 700.000 circa nel 2020. A questi si aggiungono gli interventi svolti, su richiesta del Comune, dalla Provincia e dalla Regione sia su tratti di loro competenza, che su alcuni di competenza comunale. Le segnalazioni pervenute dai cittadini su strade dissestate (buche) sono state 364 nel 2019 e 299 nel 2020, mentre quelle inerenti a guasti della pubblica illuminazione sono state 207 nel 2019 e 225 nel 2020: tutte evase con lavori di pronto intervento.
Nell’ambito del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019, con lavori da eseguirsi nel 2020, oltre alla realizzazione dei marciapiedi su via dei Monti Lepini e su Corso della Repubblica (da via Alighieri a via Croce), si è proceduto con la manutenzione straordinaria di via Toti (1° stralcio),  di via Nettuno (da Piazza S.Francesco al cavalcavia sulla tangenziale), via da Vinci, piazza Michelangelo, via Po, via d’Arezzo, piazza Mascagni, via Vivaldi e via Croce (circonvallazione interna), via Dalla Chiesa, via Mediana (dal confine con Aprilia all’intersezione con via Aprilia), via Goretti, via Colle del Tufo, e la realizzazione di zone di carico scarico di Corso della Repubblica. Già avviata la progettazione di interventi inseriti nell’ambito del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2020 – 2022 e finanziabili, con devoluzione di mutui già concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti. Tra questi le manutenzioni straordinarie del 2° stralcio di via Toti, di via della Vite, via Civitona, via Aprilia (dall’intersezione con via Tito Livio sino a quella con via Nettuno), via Roma (dallo svincolo con la tangenziale Appia e l’intersezione con Corso della Repubblica), Corso della Repubblica, via Provinciale per Latina (tratto comunale). In attesa della realizzazione della bretella Cisterna-Valmontone, il Comune ha richiesto alla Regione Lazio il finanziamento dell’adeguamento della rete stradale esistente – fortemente usurata dal passaggio dei mezzi pesanti – tra la S.S. Pontina e il casello autostradale di Valmontone, e precisamente via Mediana, tratto di via Aprilia, via Livio, via Roma (tra via Livio e lo svincolo con la Tangenziale Appia).
Il finanziamento riguarda anche il potenziamento e la riqualificazione di percorsi alternativi al raggiungimento dell’A1, come l’Appia, la Tangenziale e la Ninfina II, per complessivi 9,150 km ovvero via Prato Cesarino (dallo svincolo sulla S.S. Pontina), via Astura, via Artemide in parte (via Artemide) già oggetto di manutenzione ordinaria da parte della Provincia di Latina. La Regione Lazio nel corso del 2020 ha accordato il finanziamento per il recupero del ponte su via del Bosco, al confine con Velletri e tramite l’ASTRAL ha effettuato la manutenzione di via di Nettuno, la viabilità di accesso a Cisterna di Latina dalla S.S. Pontina. All’ANAS, invece, è stato trasmesso il progetto definitivo per la realizzazione di una rotatoria sull’Appia all’intersezione con la Ninfina II, dove si sono verificati pericolosi incidenti stradali. Per rendere più funzionali e sicure le intersezioni tra la Tangenziale e il Corso della Repubblica, sono previste nuove rotatorie al posto degli attuali semafori da realizzarsi con il contributo di promotori privati (come previsto dalla Deliberazione di C.C. n. 20 del 12.02.2020 e dalla Deliberazione di C.C. n. 21 del 12.02.2020). La prossima settimana, invece, verrà pubblicato il bando per la progettazione del completamento della circonvallazione intorno al centro urbano con la realizzazione del tratto stradale via Giovani Vittime della Strada – via Einaudi ed avviato l’iter per definire un “accordo quadro” per la manutenzione ordinaria della viabilità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: