ROCCAGORGA, Frateschi critica la scarsa trasparenza del sito della Vola

3 minuti di lettura

Il sito della azienda speciale Vola di Roccagorga è stato rinnovato da più di un anno ma risulta ancora parzialmente accessibile per lavori di aggiornamento anzi, viene solo utilizzato modello blog dal direttore dell’azienda, l’ultimo in ordine di assegnazione, per postare comunicati e avvisi”. A lanciare un allarme circa la scarsa trasparenza del sito internet dell’azienda speciale di Roccagorga è Gianluca Frateschi, capogruppo consiliare di “Uniti per Roccagorga”, che in una nota spiega come molte informazioni dovrebbero essere accessibili e invece non vengono pubblicate, con la conseguenza di non poter essere consultate:

La trasparenza che dovrebbe essere garantita anche attraverso la gestione dell’ente amministrativo non viene assolutamente garantita e ancora non si capisce come si intende procedere rispetto la delibera di giunta del 22 maggio scorso, dove si assumeva il ruolo di Cda dell’azienda venuto meno dopo le dimissioni di 2 dei 3 componenti”. Un’analisi impietosa, che fa riferimento anche a questioni sociali: “L’ultima evoluzione dell’azienda con l’avvento del nuovo direttore ci pone dinanzi un quesito importante, l’impoverimento e la drastica conversione delle imprese locali appannaggio di un grossista non di zona. Le attività commerciali hanno quindi dovuto subire la doppia beffa, oltre quella di vedersi pubblicamente sponsorizzati sui social e contrariamente negli atti, debbono subire anche quella che li ha visti per anni protagonisti e fornitori delle mense scolastiche a fronte della spesa quotidiana a km zero. Difatti anche gli ultimi direttori conoscendo il paese avevano sottoscritto impegni con i commercianti che ora vengono disconosciuti dal nuovo direttore con annesse le vecchie fatture da saldare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: