“A nome del gruppo giovani Amnesty International di Latina crediamo che sarebbe importante unirsi alle decine di città italiane che hanno aderito alla campagna “Verità per Giulio Regeni” colorando i propri balconi di giallo: non solo per ricordare ai cittadini che la verità è l’unica strada che può percorrere la democrazia, ma anche alla luce dei recenti eventi che vedono in pericolo Patrick George Zaky, attivista e ricercatore egiziano di 27 anni, studente di Bologna che si trova dall’8 febbraio in detenzione preventiva nella città di Mansoura. Rivolgiamo un appello al sindaco Damiano Coletta, augurandoci che la mozione presentata possa trovare pieno consenso dal consiglio comunale affinché Latina, “città dei diritti”, possa contribuire alla luce che ogni giorno Amnesty International si impegna ad accendere contro le ingiustizie”, questo il comunicato redatto da Amnesty International – Latina, per sensibilizzare la popolazione, alla luce degli ultimi eventi legati alle vicende dello studente egiziano Patrick George Zaky, di stanza all’università di Bologna.