Non ha dato i risultati sperati quindi si cambia. A partire da oggi la circolazione stradale nel centro urbano subirà una piccola ma importante variazione. Infatti verrà invertito il senso di marcia delle vetture che da Corso della Repubblica potranno raggiungere direttamente la stazione ferroviaria lungo viale Giovane Europa. Con ordinanza dirigenziale, il Comandante della Polizia Locale ha disposto l’inversione dell’attuale senso unico su Viale Giovane Europa. Al momento, infatti, il senso di marcia, da via Tito Speri, avviene solo in direzione Largo Risorgimento. A partire da oggi, invece, la circolazione veicolare avverrà esattamente nel senso opposto, quindi da Largo Risorgimento verso Piazza Caduti in Guerra (Chiesa San Francesco d’Assisi). Di conseguenza l’inversione comporterà anche l’obbligo di svolta a destra per le vetture in uscita da Via Tito Speri, mentre per le vetture in uscita da Via Anita Garibaldi l’obbligo sarà di svolta a sinistra. L’intervento, in fase sperimentale, mira a risolvere problemi riscontrati nel pieno rispetto della sicurezza, assicurando nel contempo una maggiore fluidità della circolazione stradale.