VOLLEY, Cisterna porta a casa il terzo posto nel torneo “Spirito di squadra”. Battuto l’Hebar Pazardzhik 3-0

4 minuti di lettura

Finale per il terzo posto nel torneo “Spirito di Squadra” tra la Top Volley Cisterna e i bulgari dell’Hebar Pazardzhik. Sul parquet, della palestra polivalente di via dell’Arboreto a Gubbio, le due squadre uscite sconfitte dagli incontri di sabato contro Taranto e Siena. Coach Soli parte con il sestetto base che vede schierati Rossi e Zingel centrali, di banda Gutierrez e Kaliberda, palleggiatore Baranowicz, opposto Dirlic, Catania libero.

Camillo Placì ritrova sulla sua strada la Top Volley, dopo il doppio allenamento congiunto al Palasport di Cisterna, vinto, in entrambi le occasioni, dalla squadra laziale. Inizio set subito a favore di Cisterna che si porta avanti 8-5. In evidenza Kaliberda scelto dal primo minuto per armare l’attacco pontino e il martello tedesco non si fa trovare impreparato, mette a terra palle importanti, gli avversari, in confusione, non riescono a recuperare lo svantaggio iniziale, 16-11. Yosifov elude la difesa pontina, ma non basta per rispondere ai punti messi a segno da Dirlic, 21-17. Baranowicz spinge sull’acceleratore e Zingel mette a segno il suo quarto punto nel parziale, 25-19.

Nel secondo set i campioni di Bulgaria provano una timida reazione con Nikolov protagonista, 7-8. Vantaggio che passa anche dalle mani di Aleksiev ben servito da Tush, 16-14. Cisterna riesce a rimanere attaccata al treno degli avversari con Kaliberda, 21-17. Poi parte la rimonta con Dirlic e Zingel che ristabiliscono l’equilibrio arrivando a trovare punti importanti: il gigante australiano da posto tre, mentre il bomber croato attacca da posto quattro, si va ai vantaggi e la Top Volley si prende anche il secondo set, 26-24. 

Nel terzo set confermati i sestetti iniziali, gli avversari trovano le giocate giuste e si portano avanti, 8-7. Coach Soli decide di far riposare Kaliberda e manda in campo Bayram, quest’ultimo subito a segno riporta avanti i bianco blu, 16-14. Baranowicz insiste sui martelli e Gutierrez si esalta, il vantaggio per la Top Volley aumenta, 21-18. Dirlic e Rossi chiudono il match, 25-20. La Top Volley Cisterna conquista il terzo posto del quadrangolare “Spirito di squadra”.  

IL TABELLINO

Top Volley Cisterna – Hebar Pazardzhik: 3-0 (25-19; 26-24; 25-20)

Top Volley Cisterna: Zingel 9, Finauri (ne), Forcina (ne), Anellucci (ne), Catania (L), Kaliberda 11, Zanni (ne), Dirlic 13, Rossi 5, Baranowicz, Bayram 5, Guiterrez 10. All.: Soli.

Hebar Pazardzhik: Petkov 5, Latunov (ne), Dimitrov (ne), Tush 1, Simeonov 5, Yosifov 5, Karakashev (L), Salparov (L), Shekerdzhiev 7, Aleksiev 8, Lapkov (ne), Nikolov 9. All.: Placì 

Note: 

Top Volley Cisterna: ace 6, err.batt. 12, ric.prf. 15%, att. 57%, muri 7.

Hebar Pazardzhik: ace 2, err.batt 16., ric.prf. 29%, att. 45%, muri 4.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: