ADINOLFI (Lega Gruppo ID): “Caso Von der Leyen-Pfizer, la presidente chiarisca i rapporti”

1 minuto di lettura

La Corte dei Conti Ue, che accusa la presidente della Commissione di non rendere pubblici i dettagli del ruolo da lei svolto nelle trattative con Pfizer in piena pandemia, così come di non aver condiviso il contenuto dei suoi Sms con l’amministratore delegato della società, nonostante le esplicite richieste del Mediatore europeo. Ritengo si tratti di un fatto grave, rispetto al quale la presidente della commissione europea deve dare delle risposte chiare ed esaustive. Non può certo passare il sospetto secondo il quale la presidente ha condotto, segretamente, un negoziato con una multinazionale farmaceutica. La Lega Gruppo Id ha denunciato da tempo l’atteggiamento inaccettabile della commissione, già in tempi non sospetti, su questa materia. Continueremo a chiedere alla presidente Von der Leyen di venire in Parlamento europeo a riferire sull’argomento”.
Lo afferma il deputato europeo della Lega Gruppo ID Matteo Adinolfi

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: