CALCIO GIOVANILE, Antonio Ferullo torna alla Samagor per guidare l’Under 16 Elite

3 minuti di lettura

Dopo un anno importante con le giovanili del Latina Calcio 1932, la Samagor riabbraccia il tecnico Antonio Ferullo. Sarà lui, infatti, a guidare la formazione Under 16 nel campionato Elite, con l’obiettivo di essere competitivi in un raggruppamento che vedrà inserite le migliori realtà calcistiche del Lazio.

L’allenatore è pronto per vivere un’altra grande avventura con il club del capoluogo: “Vivremo una stagione particolarmente impegnativa e stimolante, con il gruppo 2007 che avrà modo di proseguire un percorso di crescita. Il lavoro svolto nel Latina insieme ad alcuni dei ragazzi che hanno fatto parte della rosa nerazzurra, continuerà anche qui alla Samagor insieme ad altri ragazzi di valore. Il campionato Elite presenta un livello tecnico-tattico elevato e per essere all’altezza della situazione, bisognerà dare il massimo in ogni allenamento. La gara della domenica, per come la penso, è lo specchio dell’atteggiamento mostrato durante la settimana. Solo con tanta intensità e agonismo è possibile emergere e togliersi delle soddisfazioni, consapevoli che andremo a confrontarci con squadre blasonate, alcune delle quali formati da gruppi che giocano insieme da diversi anni e quindi già ben strutturati e collaudati”.

Ferullo è diventato un vero specialista del settore giovanile. Un tecnico che sa come approcciarsi ai ragazzi: “Allenare significa toccare le corde di ogni singolo elemento della rosa. Capire i momenti e le situazioni vissute quotidianamente dai ragazzi. Insieme allo staff siamo attenti a cercare di tenere il gruppo sempre sul pezzo, percepire se esistono delle difficoltà e aiutare i giocatori ad esprimersi nel migliore dei modi. Lavorare in armonia, dando il giusto peso ad ogni aspetto, calcistico ed extracalcistico è di fondamentale importanza per dare davvero un senso ad un percorso di crescita che va al di là del risultato ottenuto sul campo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: