CALCIO, il Latina attende il Potenza al Francioni. Di Donato: “Dovremmo essere ancora più affamati e cattivi di prima”

5 minuti di lettura

In occasione della trentesima giornata del campionato di Serie C girone C, il Latina è pronto ad ospitare allo stadio Francioni il Potenza. L’obiettivo dei ragazzi di mister Daniele Di Donato è chiaro: riprendere la propria striscia di risultati positivi per consolidare un piazzamento nei play off e giocarsi le proprie carte fino alla fine.

La sconfitta contro il Catanzaro è stata prontamente archiviata, anche perché i nerazzurri non hanno sfigurato al cospetto di un avversario di altissimo livello, che si giocherà la promozione diretta in Serie B fino al termine del campionato.

Con la fine del mese di febbraio si è concluso un ciclo con tante partite ravvicinate, in cui tutte le squadre hanno speso tanto per cercare di portare a casa il massimo possibile. Con l’inizio di marzo, come detto anche dal mister in conferenza stampa, inizia un nuovo mini campionato che nell’arco di nove partite ci porterà fino all’epilogo della stagione regolare. “I ragazzi hanno tirato tanto e vengono da un periodo stressante sotto tutti i punti di vista. Però dobbiamo rigenerarci ed essere bravi a resettare tutto, perché ora inizia un minitorneo per noi, dove vogliamo farne parte successivamente. Quindi non ci possiamo permettere cali di tensione e non ci possiamo permettere di sbagliare nulla, anzi dovremmo essere ancora più affamati e cattivi di prima”. Così Daniele Di Donato nella conferenza stampa di presentazione del match.

Il Potenza è un avversario da non sottovalutare per i nerazzurri, perché gli ospiti vorranno sicuramente vendere cara la pelle per cercare di agguantare una salvezza quanto mai difficile. La squadra di mister Arleo viene da un turno di “riposo”, visto che la sfida dello scorso sabato contro la Paganese è stata rinviata a causa della neve.

In casa Latina c’è anche voglia di riscattare il risultato dell’andata, dove i pontini persero in trasferta per 2-1. Per i padroni di casa andarono a segno Zampa (oggi alla Turris) e Sepe, mentre per i nerazzurri fu Jefferson a realizzare il gol della bandiera.

Proprio l’attaccante brasiliano sarà uno dei grandi assenti della sfida, perché dovrà scontare ancora le giornate di squalifica inflitte dopo l’espulsione rimediata contro l’Avellino. A questo proposito la società ha presentato un ricorso per cercare di ridurre la pena e riavere a disposizione la punta quanto prima. Sempre parlando del reparto offensivo, a Catanzaro si è rivisto in campo Rosseti dopo un lungo periodo di assenza. Queste le parole del tecnico Di Donato a riguardo: “Rosseti sta tornando in campo, è ancora indietro, però sono contento che sia rientrato dopo un periodo. Può essere un’arma importante per noi nell’ultima parte di stagione”.

Il calcio d’inizio della sfida tra Latina e Potenza è fissato per le ore 17:30 di sabato 5 marzo presso lo stadio “Domenico Francioni”.

Luigi Calligari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: