VOLLEY, l’Opus Sabaudia riparte dalla trasferta con l’Aversa

4 minuti di lettura

Finalmente si gioca. L’Opus Sabaudia è pronta per tornare in campo dopo la sosta di fine anno a cui s’è aggiunta anche la partita del 9 gennaio scorso annullata dalla Lega Pallavolo Serie A a causa del Covid. Domani alle ore 16:00 la formazione allenata da coach Mauro Budani sarà impegnata, in trasferta, al PalaJacazzi di Aversa contro il Wow Green House Aversa: all’andata la formazione campana s’impose in tre set e in classifica, attualmente, occupa la terza posizione con 27 punti a due lunghezze dalla vetta (e con una partita in meno) mentre il Sabaudia è decimo con 14 punti (e una partita in meno). «La partita sarà molto difficile perché giochiamo contro una squadra costruite per occupare le prime posizioni della stagione regolare e per fare bene anche nei play-off – taglia corto Mauro BudaniPer noi sarà tutto molto complicato perché arriviamo da un periodo un po’ strano in cui ci siamo allenati discretamente ma, ovviamente, a ranghi ridotti sia per gli infortuni sia per le quarantene. Stiamo riprendendo progressivamente gli allenamenti al completo: affronteremo la partita con l’Aversa con molta serenità, alla ricerca di una prestazione importante e cercando di ritrovare al più presto i meccanismi che avevamo prima della pausa».

L’Opus Sabaudia non gioca dallo scorso 26 dicembre, quando fu impegnata nel derby con il Tuscania, in un periodo in cui gli infortuni costrinsero coach Budani a tenere fuori moltissimi titolari. «Inizia il nuovo anno con una gara difficile ma mi aspetto il giusto atteggiamento dalla squadra – spiega Lino Capriglione, il vicepresidente del club – in questa fase abbiamo dovuto sospendere le attività che avevamo avviato con gli studenti, un progetto di grande impatto a cui tengo particolarmente: in questa fase dobbiamo fare molta attenzione ma siamo in attesa, quando le condizioni lo permetteranno, di ripartire e continuare il nostro percorso nelle scuole». La squadra, con il supporto dello staff tecnico, è impegnata nella preparazione della sfida di campionato. «Sarà la prima partita del nuovo anno, un match difficile e fuori casa, sappiamo anche quanto sarà difficile affrontare l’Aversa – aggiunge Luciano Zornetta, schiacciatore ricevitore italo argentino del Sabaudia – Dobbiamo prestare molta attenzione al loro gioco ed essere molto concentrati: abbiamo avuto una buona settimana di allenamento e ci sentiamo pronti per affrontare questa sfida con il giusto atteggiamento». La partita, che verrà arbitrata da Giuseppe De Simeis e Luigi Pasciari, verrà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma legavolley.tv.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: