SERMONETA, al via il servizio civile al Comune: domande entro il 26 gennaio

3 minuti di lettura

L’Amministrazione comunale coinvolge i giovani tra i 18 e i 28 anni del Servizio civile nella valorizzazione del patrimonio storico e culturale di Sermoneta, ma anche dell’ambiente e del sociale. Per il secondo anno consecutivo il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha riconosciuto la validità dei progetti presentati dall’amministrazione Giovannoli, finanziando ulteriori 12 mesi di servizio civile. Ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni residenti e non, potranno svolgere un anno di esperienza presso il Comune di Sermoneta con un impegno di circa 25 ore settimanali. Ai partecipanti sono riconosciuti un assegno mensile di 444,30 euro, l’attestato di partecipazione e la certificazione delle competenze acquisite, valide per il curriculum. Possono presentare la domanda anche gli studenti universitari che potranno, in questo modo, continuare i loro studi, fare esperienza lavorativa e di crescita personale, nonché avere un’entrata economica sicura.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 26 gennaio 2022 alle ore 14. La domanda va presentata attraverso la piattaforma https://domandaonline.serviziocivile.it/ raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone. Ben 44 sono i posti disponibili destinati ai progetti di Sermoneta: 27 sono per la valorizzazione dei beni culturali e prevedono il coinvolgimento nelle iniziative culturali e di promozione di Sermoneta, il suo borgo e le sue eccellenze. L’attività sarà svolta sia presso l’ufficio cultura che presso le sedi dei musei e il punto informazioni turistiche; 4 sono i posti nell’ambito del progetto sulla “riqualificazione urbana e ambientale del territorio”, per aiutare il Comune nella valorizzazione e tutela delle risorse ambientali di Sermoneta. 13 posti, infine, per il progetto “Sermoneta sociale e disagio adulto”, presso i servizi sociali del Comune, la biblioteca e le scuole di Sermoneta. Per tutte le informazioni è possibile telefonare al numero 329/2417478. «Si tratta di un’opportunità fondamentale rivolta ai giovani – spiega il sindaco Giuseppina Giovannoliper dare il proprio contributo alla crescita della nostra comunità, facendo esperienza retribuita che sarà fondamentale per il proprio futuro lavorativo. Un’occasione da non perdere».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: