CALCIO, il Latina in trasferta a Potenza per fare bottino pieno

4 minuti di lettura

Archiviata la sconfitta nel turno infrasettimanale contro il Catanzaro, domani il Latina scenderà nuovamente in campo, in trasferta contro il Potenza. Sarà uno scontro diretto tra due squadre che occupano le zone basse della classifica, e con l’assoluto bisogno di fare punti.

Il Latina non sta vivendo un periodo semplice. Le sconfitte contro Vibonese e Catanzaro non hanno certo aiutato sotto questo punto di vista, ma in tutta la squadra c’è una grande voglia di rivalsa, per dimostrare di valere questa categoria.

Non usa giri di parole Daniele Di Donato nella conferenza stampa di presentazione del match: “Domani è uno scontro diretto, uno scontro troppo importante e noi dobbiamo portare punti. Non parlo di pareggio, ma parlo di bottino pieno”.

In classifica le due squadre sono separate da un solo punto, con il Latina che ne ha ottenuti 8 fino a questo momento, seguito dal Potenza con 7.

La squadra di casa, in settimana, ha esonerato l’allenatore Fabio Gallo, sostituendolo con Bruno Trocini che esordirà proprio contro il Latina. Un’incognita in più per la compagine nerazzurra, che dovrà approcciarsi al match in maniera precisa e concentrata, per cercare di evitare gli errori che tanto stanno costando in termini di risultati e di punti.

L’obiettivo principale della formazione pontina è quello di crescere e di fare quel salto in avanti auspicato, perché stiamo sempre parlando di una tra le squadre più giovani del torneo. Come affermato anche dal mister: “Il processo di crescita passa attraverso gli errori, ma oggi non si può più sbagliare. Adesso è arrivato il momento di fare quel passo successivo di concentrazione. Parlo di concentrazione perché se andiamo ad analizzare le partite fin qui disputate, non c’è stata una squadra che ci ha messo sotto, tranne il primo tempo con la Juve Stabia. I gol presi, sono tutti gol su calci piazzati o su falli laterali. Tutte piccole cose dovute all’inesperienza e al momento di crescita. Però adesso siamo passati sotto tutti i tipi di esperienze e dobbiamo mettere una barriera. Ci serve una concentrazione che parte da oggi? Perfetto, da oggi dobbiamo essere già in partita, fino a domani quando entreremo nello spogliatoio a fine partita.”

In conclusione, è necessaria una precisazione riguardo il finale di partita di mercoledì scorso contro il Catanzaro. Come detto anche dal Mister nella giornata di oggi, non c’è stata contestazione da parte dei tifosi, ma soltanto un confronto per spronare la squadra a dare quel qualcosa in più per uscire dal periodo negativo.

Il calcio d’inizio della sfida tra Potenza e Latina è fissato per domani alle ore 14.30 allo stadio “Alfredo Viviani”.

Luigi Calligari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: