FONDI, la città candidata al titolo di “European City of Sport”: lunedì 6 settembre la cerimonia di presentazione

3 minuti di lettura

Una sfida della città con sé stessa prima che con le altre località in gara per migliorare la qualità della vita, incentivare l’attività fisica e promuovere progetti di inclusione sociale. Il tutto con una particolare attenzione alla pratica sportiva all’aria aperta e alla tutela naturalistica del territorio. Questo lo spirito con cui il Comune di Fondi concorrerà per il titolo di “European City of Sport 2023”. La cerimonia di presentazione della candidatura è in programma per lunedì 6 settembre.

Dopo la sfilata delle associazioni e delle società sportive della città, con partenza dal Palazzetto di via Mola di Santa Maria alle ore 19:30, la cerimonia si sposterà in Piazza De Gasperi dove gli atleti Matteo Lodo, medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Rio 2016 e di Tokyo 2021 e Simone Venier, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino 2008 e finalista a Tokyo 2021, accenderanno il braciere olimpico.
Ai due canottieri delle Fiamme Gialle, che hanno dato lustro all’intero mondo sportivo pontino, spetterà l’onore di dare il via ad una competizione che, a prescindere dal risultato, vedrà tutte le località partecipanti vincitrici. Al termine della gara, infatti, ogni città avrà lavorato sodo per migliorare i servizi e le infrastrutture sportive del proprio territorio.
Quella in programma lunedì sarà una grande festa dedicata al mondo sportivo: saranno infatti presenti anche le majorettes, il corpo bandistico diretto dal Maestro Orfeo Palmacci e il Gruppo Folk “Città di Fondi”.

La cerimonia proseguirà con la proiezione del video di presentazione della candidatura della Città di Fondi, con l’esibizione del soprano Desire Capaldo che canterà l’inno d’Italia e con uno spettacolo pirotecnico. All’indomani, alle ore 10.30, si terrà infine una conferenza a Palazzo Caetani durante la quale saranno affrontati aspetti più tecnici. La due giorni vedrà la presenza di una delegazione dei commissari di Aces Europe, l’associazione che ogni anno assegna il riconoscimento scegliendo tra le candidate. Fondi, che concorre per il titolo di città (+ di 25mila abitanti), sfiderà altre sette località italiane: Busto Arsizio, Catanzaro, Schio, Spinea, Trapani, Padova e Rende.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: