SEZZE, Sbc lancia la candidatura di Rita Palombi alla carica di sindaco

4 minuti di lettura

SezzeBeneComune parteciperà alla tornata elettorale prevista per i prossimi 3 e 4 ottobre sostenendo la candidatura alla carica di sindaco di Rita Palombi. E’ quanto hanno sostenuto i vertici dello stesso gruppo civico setino, nato nel 2016 sulla falsariga di LatinaBeneComune e del successo elettorale maturato proprio quell’anno, reduce da un quadriennio in consiglio comunale, rappresentato da Rita Palombi (candidata alla carica di primo cittadino anche nel 2017) e da Eleonora Contento, prima degli eletti nella lista maggioritaria della coalizione. La stessa Rita Palombi, confermando la propria candidatura, ha spiegato:

Nel complesso panorama sociale, economico e di crisi valoriali che ci troviamo ad affrontare in questo delicato momento, la politica che si affaccia sullo scenario locale e provinciale non rassicura i cittadini e li disorienta, generando sfiducia nei confronti dei partiti e delle istituzioni. A Sezze si è strutturato nel tempo un sistema che ha completamente svuotato di contenuti il confronto politico. Ora si sta correndo il rischio di una riproposizione di uno schema di equilibri che per anni ha tenuto bloccato un paese sulle sue potenziali evoluzioni, a causa di logiche che hanno logorato e fagocitato tutte le nuove forme di aggregazione che si affacciavano sul panorama politico-istituzionale. Esperienze completamente bruciate per lasciare spazio alle solite logiche che non si interessano di bene comune ma di interessi specifici”.

Il 47enne architetto setino che negli ultimi anni ha avuto anche la possibilità di sedere tra i banchi del consiglio provinciale di Latina, ha parlato dei passi che l’hanno portata a prendere questa scelta di concerto con il suo gruppo politico: “Abbiamo accettato di partecipare ad una serie di incontri promossi da tutte le forze politiche, auspicando un disegno di ampio respiro in grado di trovare una visione condivisa con le diverse realtà presenti sul territorio. Purtroppo, però, abbiamo constatato che non è maturata la volontà di mettere in moto un processo delle modalità operative nell’attuazione dei programmi. Sezze Bene Comune – conclude la nota del movimento civico – intende operare in trasparenza sulle progettualità e in collaborazione con le risorse associative del territorio, come referente dei bisogni dei cittadini”. La candidatura di Rita Palombi segue quelle di Sergio Di Raimo (sostenuto dal Pd e dal liste di centrosinistra), di Serafino Di Palma (sostenuto da FdI, Lega e da altre liste che sulla carta rappresentano il centrodestra), di Lidano Lucidi (leader di una coalizione civica nella quale non compaiono simboli di partito) e di Mirko Millozza (Pci).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: