ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2021, arriva il decreto: si vota 3 e 4 ottobre

2 minuti di lettura

Il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha adottato il decreto che fissa la data del turno ordinario annuale di elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) nei Comuni delle regioni a statuto ordinario. Le consultazioni elettorali si svolgeranno nei giorni di domenica 3 ottobre e di lunedì 4 ottobre 2021, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci nei giorni di domenica 17 ottobre e di lunedì 18 ottobre 2021.

I Comuni coinvolti saranno 1.162, tra i quali 18 capoluoghi di provincia (tra i quali Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli) e 9 Comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso, per un totale di 12.015.276 elettori. Superano i 100.000 abitanti Bologna, Foggia, Latina, Milano, Napoli, Novara, Ravenna, Rimini, Roma, Salerno, Torino e Trieste. Si voterà per la prima volta a Misiliscemi (TP), un nuovo Comune istituito nel 2021 mediante scorporo di territorio dal Comune di Trapani. Il Comune più piccolo alle elezioni è Morterone (LC), che conta solo 30 abitanti al 31 dicembre 2019, data dell’ultimo bilancio demografico annuale Istat.

Nel Lazio saranno 105 i Comuni in cui si voterà per l’elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale. In provincia di Latina sono 12, di cui cinque con popolazione superiore a 15mila abitanti. Si torna alle urne a Latina, Cisterna, Formia, Minturno, Sezze, Castelforte, Itri, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci e Sperlonga.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: