REGIONE LAZIO, Santori: “Sistema sanitario in tilt, Zingaretti unico responsabile”

2 minuti di lettura

“E’ ormai palese come sotto la gestione di Zingaretti, il sistema sanitario sulla gestione dell’emergenza Covid-19 stia andando letteralmente in tilt. Ad oggi, in termini di percentuali la situazione nel Lazio presenta praticamente le stesse criticità viste durante il lockdown. Infatti, analizzando le tabelle del Ministero della Sanità, il Lazio pur avendo un numero di contagiati più basso ha ancora il numero più alto di ricoverati con sintomi (896 contro i 546 della Lombardia) e il numero più alto di terapie intensive (83 contro 62 della Lombardia e della Campania).

Questi sono i dati ufficiali, che pongono la nostra regione tra quelle più a rischio di misure ulteriormente restrittive. A questa situazione drammatica, si aggiunge poi quella relativa alle vergognose code per sottoporsi ai tamponi nei drive-in. E’ intollerabile assistere a tanti e tali disagi in tutto il territorio, segno di una totale sottovalutazione e incapacità nella gestione dell’emergenza, che ha di fatto azzerato i tanti sacrifici dei cittadini nei mesi passati. L’esperienza pregressa non è servita a nulla e l’unico responsabile dell’attuale condizione sanitaria nella nostra regione è Zingaretti, che si è dimostrato non all’altezza di affrontarla”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: