PROVINCIA, Quadrini (FI): «Sono molto preoccupato per la situazione della Valle del Sacco»

2 minuti di lettura

Che la Valle del Sacco sia ormai conosciuta in tutta Italia, non per le sue bellezze e caratteristiche paesaggistiche, ma per il disastro ambientale che da anni devasta tutta la zona, è cosa bene nota.
Preoccupato di questa situazione, soprattutto per l’impatto che sta avendo sulla salute dei cittadini, Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale Forza Italia, ha dichiarato in una nota in merito: «Purtroppo i riflettori sulla zona della Valle del Sacco sono accesi ormai da troppo tempo. Tante parole, pochi fatti, tempi lunghissimi e i cittadini chiedono garanzie a tutela della propria salute perché ogni anno si registrano in questa zona decessi per tumori sviluppati a causa del forte livello di inquinamento presente. Il territorio necessita di interventi celeri e considerevoli».

«I liquami, i residui industriali, gli odori nauseabondi hanno avvelenato questo territorio e con lui anche i cittadini che vivono in queste zone. Molti di loro continuano a coltivare innaffiando con acqua inquinata, continuano ad allevare animali che si cibano di vegetazione contaminata. La situazione della Valle del Sacco è gravissima. Bisogna intervenire in tempi celeri mettendo in atto delle soluzioni di bonifica che ripristinino tutta questa area geografica. Ridiamo a questo territorio la possibilità di rinascere. Restituiamo ai cittadini la serenità di vivere una vita buona e di consumare prodotti di qualità», ha, quindi, concluso Quadrini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: