FONDI E TERRACINA, Fratelli d’Italia visita gli ospedali

4 minuti di lettura

Una delegazione di Fratelli d’Italia ha visitato gli ospedali Fiorini di Terracina e San Giovanni di Dio di Fondi, incontrando il direttore sanitario degli ospedali di Fondi, Formia e Terracina, dottor Giuseppe Ciarlo, e il vicedirettore dottor Fabrizio Turchetta. Erano presenti in rappresentanza dell’intero gruppo consiliare regionale del Lazio, i consiglieri Fabrizio Ghera, Giancarlo Righini e Antonello Aurigemma, oltre al senatore Nicola Calandrini e all’eurodeputato Nicola Procaccini.

Ringrazio i nostri consiglieri regionali che si sono messi a disposizione dei  candidati sindaco Roberta Tintari e Giulio Matrobattista, che hanno fortemente voluto l’incontro di oggi. Quel che è emerso è che entrambe le strutture soffrono di carenze di mezzi e personale, e questo a causa delle pessime politiche regionali messe in atto da Zingaretti che hanno impoverito entrambi i presidi. Rispetto a Terracina, l’ospedale di Fondi è in uno stato ancora più carente a causa anche della noncuranza dell’attuale amministrazione. Un grave problema è rappresentato dalla sicurezza che non c’è, perché Fondi è stato escluso dall’appalto di gara per la vigilanza. Su questo i nostri consiglieri regionali si sono impegnati a chiedere l’estensione della gara affinché il servizio includa anche Fondi. Non bisogna dimenticare che anche qui si sono registrati casi di aggressione al personale sanitario in servizio, dunque è impensabile lasciare l’ospedale sprovvisto di sicurezza”.

Sia Terracina che Fondi sono due ospedali di eccellenza – conclude il Senatore  CalandriniTerracina vanta un polo universitario, Fondi ha sale operatorie che sono all’avanguardia, eppure entrambi stanno soffrendo a causa dei tagli insensati operati da Zingaretti. Come Fratelli d’Italia ci impegneremo in tutte le sedi istituzionali per fare in modo che entrambe le strutture siano rafforzate e non corrano alcun rischio di chiusura.  Ringrazio la delegazione di consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, il più grande gruppo consiliare del centrodestra in Regione, per la presenza di oggi – aggiunge l’on. Nicola Procaccini il loro è stato un atto politico data l’imminenza delle elezioni amministrative, ma anche un tributo agli uomini e alle donne che lavorano nel mondo ospedaliero ed infine  una presa di coscienza diretta personale di quanto si debba fare per potenziare gli ospedali di Terracina e di Fondi”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: