SEZZE, Andrea Campoli si dimette da assessore

3 minuti di lettura

Arrivano come un fulmine a ciel sereno, in un momento in cui l’attività politica è praticamente ferma causa ferie, le dimissioni dalla carica di assessore di Andrea Campoli, nominato poco più di un anno fa dal sindaco Sergio Di Raimo, dopo un periodo di crisi che si risolse proprio con il cambio di 3 esponenti della giunta, Ceccano, Lucarini e Paola Di Veroli, sostituiti da Andrea Campoli, Giancarlo Siddera e Giulia Mattei. All’ex sindaco, primo cittadino tra il 2007 e il 2017, erano state assegnate le deleghe ad Affari Generali, Servizi alla Persona, Controllo efficienza dei servizi, Turismo e Sviluppo.

Con i due ex sindaci in giunta, l’idea di Di Raimo era quella di ottenere quel cambio di passo in assenza del quale non aveva alcun senso proseguire l’esperienza amministrativa. La nuova composizione dell’esecutivo, dopo l’entusiasmo iniziale, non era riuscita a spingere verso la soluzione di diverse incognite che si trascinavano da due anni. A distanza di un anno e un mese dal suo insediamento (datato 12 luglio 2019) Campoli, per motivi però non di carattere politico, ha deciso di rimettere le sue deleghe nelle mani del sindaco. Lo stesso sindaco ha confermato come questa scelta era in programma per una serie di impegni lavorativi che non gli stavano permettendo di coprire il ruolo come avrebbe voluto. Lo stesso primo cittadino ha sottolineato come Campoli sia stato importante all’interno dell’esecutivo e come lo stesso ex sindaco lo abbia personalmente ringraziato per la fiducia: “Io – ha spiegato proprio Di Raimo – ringrazio lui e posso dire che se avesse potuto dedicarsi sarebbe stato ottimo per la giunta e per il paese. Nei prossimi giorni verrà indicato il nome del sostituto dell’assessore dimissionario.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: