PONTINIA, Fratelli d’Italia in visita a Mazzocchio, Calandrini: «Coinvolgerò le autorità e il ministero»

2 minuti di lettura

Il senatore Nicola Calandrini, insieme ad una delegazione di Fratelli d’Italia Pontinia, ha visitato l’area industriale di Mazzocchio, incontrando i rappresentanti del Comitato campo Ioso “Vogliamo ripartire” e le associazioni “Obiettivo comune”, “Noi ci siamo” e “Solco Pontino”, oltre ad una rappresentanza di imprenditori locali.

«L’area industriale di Mazzocchio versa in una situazione di degrado sconvolgente, che non può che allontanare gli investitori. Diverse vie si presentano come autentiche discariche a cielo aperto, con rifiuti di ogni tipo accatastati e dati alle fiamme. Cittadini e imprenditori sono esasperati e chiedono da tempo che Mazzocchio sia riqualificata, messa in sicurezza e resa attrattiva per gli industriali che volessero venire a Pontinia. Valuterò ogni possibile ambito di intervento, coinvolgendo le autorità locali a partire dall’amministrazione comunale e dal Consorzio Industriale Roma-Latina che hanno la competenza su Mazzocchio. Inoltre predisporrò un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente per sapere come intende intervenire su questa zona che presenta evidenti carenze igienico sanitarie», ha dichiarato Calandrini.

«Ringrazio il Senatore Nicola Calandrini per essere prontamente venuto a Mazzocchio. Auspico che il suo intervento possa essere uno sprone per risolvere una situazione di degrado e abbandono che Mazzocchio si trascina ormai da molti anni. Quest’area potrebbe essere un volano economico che però al momento è frenato da questo stato di degrado e da una mancanza di sicurezza che vanno affrontati una volta per tutte», ha, invece, affermato il coordinatore comunale di FdI Pontinia, Massimiliano Antelmi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: