CISTERNA, percuote e minaccia la moglie: 38enne tratto in arresto

1 minuto di lettura

Il 12 luglio, durante la notte a Cisterna, i militari della locale stazione unitamente a personale Arma dell’8° RGT Lazio, traevano in arresto, nella flagranza di reato, per maltrattamenti nei confronti di familiari, un 38enne, il quale aveva percosso e minacciato di morte la consorte, cagionandole numerose escoriazioni e tumefazioni al volto e al dorso.

L’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Latina, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: