A2 donne, un altro stop per la Pallamano Pontinia: Mugello vince 29-26

2 minuti di lettura

Non smuove la classifica la Cassa Rurale Pontinia, che in casa del Mugello ha rimediato la terza sconfitta in altrettante gare della serie A2 femminile di pallamano. Inizio di stagione avaro di soddisfazioni per le gialloblù di mister Antonio Trani, battute 29-26 (primo tempo 19-10) malgrado un’ottima seconda frazione di gioco, durante la quale hanno quasi completato una clamorosa rimonta. “Peccato per le decisioni arbitrali – recrimina il tecnico della Cassa Rurale – perché ci hanno penalizzato proprio nel momento in cui le avversarie sono calate fisicamente e noi stavamo recuperando nel punteggio”.

A costare cara al Pontinia, che una settimana fa aveva perso il match con il Prato nelle battute finali, stavolta è stata la parte iniziale della prima frazione di gioco. “All’inizio le mie ragazze non sono riuscite a tenere il campo – sottolinea Trani – e abbiamo fatto male soprattutto in difesa. Mi è piaciuto però il modo in cui hanno reagito prima dell’intervallo e nel secondo tempo, quando ho cercato di tenere in campo chi mi sembrava più in forma”. In evidenza soprattutto l’ala Chiara Gottardo (2 reti e un’ottima gara difensiva nella ripresa) e il terzino Chiara Milkovich, top scorer con ben 14 reti. “Non sono preoccupato per la classifica» rassicura mister Trani. Sabato prossimo si gioca Pontinia-Civitavecchia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: