APRILIA, la cultura come biglietto da visita per il Santo Patrono

3 minuti di lettura

Il 23 e 24 settembre, presso piazza delle Erbe, andranno in scena i “Salotti culturali- Aspettando San Michele”, la tradizionale kermesse dedicata alle arti cittadine. Due giorni di “antipasto culturale” che anticiperanno i festeggiamenti dedicati a San Michele dal 29 settembre al 2 ottobre. La rassegna, organizzata dal Comune di Aprilia in collaborazione con l’associazione Pro Loco, gode del contributo della Regione Lazio e prenderà il via in entrambe le giornate alle ore 17 e 30 per concludersi intorno alle 20.30. I salotti culturali godono di una doppia e prestigiosa direzione artistica: affidata il venerdì al Maestro Loris Zecchin ed il sabato al Maestro Antonio De Waure. I Salotti vedranno quali protagonisti dell’evento esponenti della cultura che
si alterneranno sul palco alle spalle del palazzo comunale di piazza Roma. Una passerella di scrittori, cantanti, musicisti, danzatori, attori e pittori che metteranno in scena, tra performance, incontri con il pubblico ed estemporanee on the road, il meglio della scena artistica apriliana. “Ancora una volta i salotti culturali avranno l’onore di aprire i festeggiamenti in onore di San Michele, – dichiara l’assessore alla Cultura Gianluca Fanucci – anticipando la rassegna di una settimana rispetto alla festa cittadina, in modo da dare la giusta vetrina ed il giusto spazio alle arti cittadine. Due giorni totalmente ad appannaggio dei nostri artisti per valorizzare al meglio tutta la produzione letteraria, figurativa, musicale e teatrale del nostro territorio. Un ghiotto antipasto culturale a pochi giorni dalla tradizionale festa del Santo patrono di Aprilia, appuntamento importante per tutto il settore cittadino che torna così ad esporre la propria arte in pubblico. Ringrazio ovviamente il lavoro dei due direttori artistici, la preziosa collaborazione della Pro Loco e di tutte le associazioni che stanno collaborando alla realizzazione dei Salotti”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: