FORMIA, arrestato un 25enne per danneggiamento aggravato e interruzione di un servizio di pubblica necessità all’ospedale di Formia

3 minuti di lettura

Nella giornata del 1° gennaio 2022, a Formia, i militari della Compagnia Carabinieri di Formia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Cassino, hanno tratto in arresto in flagranza di reato una persona per i reati di resistenza a incaricato di pubblico servizio, danneggiamento aggravato e interruzione di un servizio di pubblica necessità

Il provvedimento precautelare è stato adottato dai militari della Stazione CC di Formia, collaborati da quelli della Sezione Radiomobile e della Tenenza di Gaeta, per le condotte illecite poste in essere nel pomeriggio del 1 gennaio u.s. all’interno dell’Ospedale di Formia e ai danni della stessa struttura nonché del personale sanitario in quel momento in servizio. 

Nello specifico, il soggetto, 25enne di Minturno, utilizzando una spranga di ferro, ha minacciato e tentato di aggredire personale medico dell’ospedale ove lo stesso era stato trasportato poco prima in quanto trovato in stato di agitazione psicomotoria, nonché danneggiato l’area dedicata ai pazienti affetti da covid-19, rendendola inutilizzabile fino a futuro intervento di manutenzione. Decine le persone che hanno assistito agli attimi di follia e che per paura di essere aggredite si sono immediatamente allontanate dal Pronto soccorso, 

Al termine delle attività di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Lanciano (CH), cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Cassino. 

Peraltro lo stesso soggetto è stato recentemente autore di aggressione ai danni di un militare dell’Arma dei Carabinieri, intervenuti su richiesta del genitore, vittima quest’ultimo di continue minacce e aggressioni da parte del figlio. Per l’aggressione ai danni del Carabiniere si era proceduto all’arresto e l’autorità giudiziaria applicava l’obbligo di presentazione alla p.g.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: