VOLLEY, l’Opus Sabaudia vince in trasferta e inizia la stagione con il sorriso. Budani: “Siamo partiti con il piede giusto”

6 minuti di lettura
Inizia con una vittoria in trasferta (1-3) l’avventura dell’Opus Sabaudia nel campionato di pallavolo maschile di serie A3 Credem Banca. I pontini, guidati da coach Mauro Budani, al Pala Napolitano di Marigliano (Napoli) hanno superato il Tya Marigliano al termine di un match intenso: la formazione di Sabaudia ha iniziato vincendo il primo parziale 20-25 poi nel secondo la formazione padrona di casa, sostenuta dal pubblico ha spinto e (vincendo 22-25 il secondo set) ha rimesso in equilibrio la partita: ancora tanto Sabaudia nel terzo che torna avanti (18-25) e si conferma anche nel quarto, chiuso 20-25.
Mario Budani, il coach, ha analizzato il match: “Siamo partiti con il piede giusto, nonostante la formazione non titolare, ci siamo comportati egregiamente, siamo partiti un po’ contratti ma l’esordio è sempre così. Abbiamo avuto la forza di reagire, recuperare il primo set e vincerlo. A parte un attimo di pausa al set perso, devo dire che abbiamo sempre comandato, avevo chiesto ai ragazzi di guardarsi in faccia nei momenti di difficoltà e così è stato, sono molto contento di questo, sono anche molto fiducioso per il futuro. Un plauso a Luca che ha sostituito Zornetta in modo egregio, la formazione infatti non era quella titolare quindi nel corso della gara c’erano da sistemare un po’ di cose e siamo riusciti a farlo. Inoltre la palestra rispetto alla nostra era molto diversa, quindi anche il discorso ambientale è importante, il palazzetto era pieno dopo tanto tempo e di questo siamo felici, siamo rimasti concentrati anche con il pubblico contro, siamo stati bravi, sono contento e faccio i complimenti a tutti i ragazzi”.
Il capitano dei pontini, Stefano Schettino, ha commentato con soddisfazione il risultato finale. “Per noi è stata un’ottima partita giocata su un campo difficile e contro una squadra complicata che darà filo da torcere a molte squadre. Ci hanno messo in grossa difficoltà ma siamo riusciti a portare a casa la vittoria e siamo contenti così”.
Gabriele Tognoni centrale dell’Opus Sabaudia ha aggiunto: “Sicuramente una partita combattutissima, un inizio di campionato dove entrambe le squadre avevano tanta voglia di giocare e tanta voglia di combattere. Noi dopo un inizio un po’ altalenante siamo stati molto bravi a restare attaccati al punteggio, anche se sotto di qualche punto e a superare poi alla fine. Veramente un bel gruppo, penso si sia visto, un gruppo sereno anche nei momenti difficili e secondo me questo è un inizio di campionato che fa veramente per sperare in tutto”.
Con 23 punti Leonardo Scuffia è stato il miglior realizzatore per il Sabaudia mentre, nel Marigliano, è stato Buongiorno a incidere con 25 punti totalizzati. Sono stati 14 i punti realizzati dal Sabaudia con il fondamentale del muro, quattro in più del Marigliano, mentre al servizio i pontini hanno fatto centro nove volte contro le tre della formazione campana.
L’Opus Sabaudia giocherà per due partite consecutive tra le mura amiche del Pala Vitaletti di Sabaudia: il 17 ottobre riceverà la visita dell’Ismea Aversa, e sabato 23 ottobre, ancora con una formazione campana, il Marcianise, nell’anticipo serale del campionato in programma alle 20:30.
TYA PALLAVOLO MARIGLIANO – OPUS SABAUDIA 1-3
OPUS SABAUDIA: Palombi, Recupito, Ferenciac 12, Miscione 15, Rossato 12, Scuffia 23, Tognoni 7, Torchia (lib.), Schettino 1. Ne: Conoci, Zornetta, Pomponi, De Vito. All. Budani.
TYA PALLAVOLO MARIGLIANO: Krasnevski 10, Bianco 4, Rumiano 10, Buongiorno 25, Cantarella 2, Esposito 5, Mille 9, Ciollaro, Conforti (lib.). Ne: Nappi, Mautone, Barone, Citro. All. Cirillo.
Parziali: 20-25 (33′), 25-22 (29′), 18-25 (25′), 20-25 (28′)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: