SEZZE, denunciata una 63 enne per detenzione abusiva di armi e munizioni

1 minuto di lettura

Nella giornata di mercoledì 14, a Sezze, i carabinieri del locale comando stazione hanno deferito in stato di libertà all’a.g. una 63 enne del posto per detenzione abusiva di armi e munizioni

Il controllo è scaturito dai servizi disposti dal comandante provinciale di Latina, colonnello Lorenzo D’Aloia, a seguito della recrudescenza dei fenomeni delittuosi verificatisi recentemente in ambito nazionale, nei quali è stata accertata la consumazione di gravi reati contro la persona mediante l’uso di armi da fuoco anche legalmente detenute.

In particolare, la donna non aveva espletato le formalità necessarie ad ottenere l’autorizzazione alla detenzione di 3 fucili da caccia cal. 12, marca franci e beretta, ereditati dal defunto marito e sottoposti a sequestro dai militari intervenuti. 

Le attività di specifico monitoraggio, volte all’osservanza della legislazione in materia proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio provinciale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: