VOLLEY, domani Cisterna a Verona in diretta Rai

4 minuti di lettura
La Top Volley Cisterna punta Verona. Domani (domenica) alle 18:00, in diretta Rai, la formazione guidata da coach Boban Kovac affronterà l’NBV Verona nel match valido per la settima giornata del campionato di Superlega Credem Banca. I pontini, dopo la vittoria da tre punti centrata con Monza nel turno precedente, si presentano all’ombra dell’Arena con la consapevolezza di dover far visita a un cliente molto ostico ma lo fanno con più certezze e con la consapevolezza di aver finalmente rotto il ghiaccio dopo un avvio di stagione avaro di risultati positivi.
Luigi Randazzo si presenta all’appuntamento da ex del Verona, dove ha giocato nella stagione 2016/2017 a cavallo tra le esperienze di Lube e Padova. «Inutile dire che sarà una partita difficile perché Verona ha grandi giocatori con qualità e stanno giocando molto bene – spiega lo schiacciatore siciliano alla dodicesima stagione in serie A – Noi arriviamo a questo appuntamento sicuramente meglio di come eravamo prima, siamo carichi e vogliamo continuare a fare bene con il fatto che abbiamo bisogno di prendere punti. A livello personale sto bene, mi trovo anche in sintonia con il gruppo e sto lavorando con il nuovo allenatore, chiaramente ho voglia di vincere come tutti del resto».
Anche Daniele Sottile ha giocato a Verona, per tre stagioni dal 2007 al 2010, prima di legarsi alla Top Volley per le successive undici stagioni. «Ci siamo preparati per un’altra partita importante a Verona, ci arriviamo dopo una vittoria che ci serviva molto ma questo è un momento in cui siamo in difficoltà, la cosa è evidente, ma allo stesso tempo il lato positivo è che chi sta andando in campo sta rispondendo bene – assicura il capitano dei pontini – Sono convinto che quando saremo al completo ci potremo togliere soddisfazioni ma ora dobbiamo lavorare e ragionare una partita dopo l’altra con la consapevolezza che dobbiamo cercare di prendere punti contro tutti».
Nelle ultime uscite, considerando l’indisponibilità di Sabbi e Onwuelo, coach Boban Kovac ha ridisegnato la sua Top Volley. In avvio, nell’ultimo match ha impiegato Seganov in palleggio opposto in diagonale con Szwarc, di banda Tillie e Randazzo, al centro Krick e Rossi con Cavaccini libero, dando spazio poi anche a Sottile, Cavuto e utilizzato anche i giovani Rondoni e Rossato. Tra i migliori realizzatori troviamo il centrale Arthur Szwarc, che con Sabbi in recupero, ha giocato in posto due risultando costantemente il miglior realizzatore della squadra: nell’ultima uscita, in cui è stato nominato anche Mvp, ha realizzato 22 punti con il 56% in attacco ma è stato anche molto prezioso forzando dalla linea dei nove metri, dietro di lui Randazzo e Tillie, rispettivamente con 14 e 13 punti messi a referto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: