CISTERNA, #Accendiamoilrispetto con Top Volley e AbbVie per il rispetto delle regole

2 minuti di lettura

Continua in maniera virtuale il progetto etico #Accendiamoilrispetto con gli studenti contro il bullismo, cyberbullismo e uso consapevole dell’energia, che è giunto al quinto anno consecutivo. Nonostante il ciclo di incontri sia stato bruscamente interrotto dalla pandemia di Covid-19 la voglia di diffondere messaggi positivi non si è mai ferma e per questo motivo Top Volley Cisterna e AbbVie, l’azienda biofarmaceutica globale con sede a Campoverde di Aprilia, hanno deciso di proseguire la campagna in maniera virtuale, con una serie di video messaggi che puntano a tenere alta l’attenzione sulle problematiche.

«Quella di #Accendiamoilrispetto è una bella iniziativa perché ci permetteva di parlare direttamente agli studenti di problematiche molto attuali, io stesso sarei stato protagonista di uno degli incontri ma il Covid almeno per ora ce lo ha impedito. Sono momenti importanti perché in tutta Italia coinvolgono ragazzi e sportivi. Mi piacerebbe parlare direttamente ai genitori in questo caso: proprio come moltissimi di loro io stesso vengo da una generazione che ha mosso i primi passi con i social insieme alla loro stessa crescita e diffusione, mi rendo anche conto che per i genitori non è proprio semplice ma sarebbe importante stare ancora più attenti specie alle fasce d’età più basse. Quello del web è un mondo talmente tanto ampio che offre molte possibilità ma che nasconde anche tanti imprevisti, dietro qualunque piattaforma ci sono cose positive e altre negative», ha spiegato Mimmo Cavaccini, libero della Top Volley Cisterna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: