BASKET, la Benacquista sigla un accordo con l’atleta statunitense Jaren Michael Lewis

3 minuti di lettura

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket è lieta di annunciare ufficialmente di aver siglato un accordo annuale con l’atleta statunitense Jaren Michaeljaren lewis 2 Lewis, che farà parte del roster nerazzurro nel campionato di Serie A2 al quale prenderà parte il club del Presidente Lucio Benacquista nella stagione 2020/21. Lewis, ala, classe 1996 per 198 cm di altezza e 98 kg di peso, è il secondo giocatore americano del team latinense:«Ho accettato di giocare con Latina Basket perché credo sia una grande sfida per me. Sono sicuro che questa stagione mi darà una grande opportunità per migliorare non solo come giocatore, ma anche come persona».

Jaren è alla sua prima esperienza in Italia ed è reduce da una stagione in Germania, dove ha vestito la maglia della Wiha Panthers Schwenningen, militante nella seconda lega nazionale tedesca, mettendo a referto 13 punti, 4.9 rimbalzi e 2.1 assist e 2 palle rubate di media nelle 27 gare disputate e conquistando per due volte il titolo di miglior giocatore della settimana. Nel corso della stagione l’ala statunitense ha anche fissato i suoi migliori risultati in carriera: 28 punti vs Leverkusen, 12 rimbalzi vs Karlsruhe, 7 assist vs Tübingen, 6 palle rubate vs Hagen, 2 stoppate vs Rostock, 36 di valutazione vs Jena.

Lewis è impaziente di iniziare una nuova avventura in un Paese in cui non è mai stato prima e non vede l’ora di confrontarsi con questa nuova sfida: «Non ho mai visitato l’Italia, ma so di alcuni ragazzi che vi hanno giocato e che hanno raccontato soltanto belle cose al riguardo. Ho sentito che l’Italia è bella e sono certo che ne amerò il clima. Sono convinto che sarà un ottimo posto per me, non vedo l’ora di arrivare». Le parole di Jaren confermano la sua voglia di continuare a crescere e migliorarsi, guarda al futuro con grande entusiasmo ed è pronto a mettersi in gioco al meglio delle sue possibilità: «Credo che questa lega sia molto competitiva, ho sentito grandi cose su questo torneo e sullo stile di gioco che viene adottato. Sono convinto che saremo una squadra difficile da battere e spero di aiutare la squadra a raggiungere obiettivi importanti».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: