SERMONETA, il Comune entra nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente

3 minuti di lettura

Il Comune di Sermoneta è entrato in Anpr – Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, che è la banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi comunali di tutta Italia.

I vantaggi immediati dell’implementazione dell’Anpr sono la possibilità di richiedere certificati anagrafici in qualsiasi Comune, non solo in quello di residenza, semplificazione della procedura di cambio di residenza e comunicazioni in tempo reale di ogni operazione anagrafica a tutti gli Enti coinvolti per legge.
Solo per fare qualche esempio: l’Inps riceve direttamente i dati da Anpr per la gestione delle pensioni. La Motorizzazione riceve direttamente la notifica del cambiamento e invia, alla nuova abitazione, i contrassegni da apporre sulla carta di circolazione di ciascun veicolo alla nuova abitazione. Dal prossimo anno, attraverso un portale web nazionale, coloro che hanno la carta d’identità elettronica o l’identità digitale potranno stampare i propri certificati direttamente da casa.

«Un passo in avanti nella digitalizzazione della pubblica amministrazione», ha spiegato il sindaco Giuseppina Giovannoli, «un risultato raggiunto grazie all’impegno dei dipendenti di Anagrafe e Servizi demografici coinvolti nel progetto, sia in termini lavorativi che di formazione specifica. In corso anche il censimento delle abitazioni per l’assegnazione dei numeri civici, lavoro iniziato a inizio anno e interrotto a causa dell’emergenza Coronavirus».

Il passaggio dell’anagrafe ad Anpr rientra nel più ampio progetto di informatizzazione del nostro Comune: a breve, il Comune di Sermoneta aderirà a PagoPa, sistema di pagamento elettronico che rende più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso l’amministrazione pubblica con carta di credito, bonifico, paypal o altri sistemi; e un nuovo sito web del Comune di Sermoneta in linea con le direttive dell’Agenzia per il Digitale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: