CISTERNA, partiti i lavori di consolidamento e recupero del palazzo dei servizi

4 minuti di lettura

Sono iniziati gli attesi lavori di consolidamento e recupero del Palazzo dei Servizi, sede degli uffici comunali di Cisterna. Si tratta di un importante intervento del costo complessivo di circa 143mila euro che oltre a restituire decoro all’immobile ripristinerà anche uno stato di sicurezza per i cittadini e i dipendenti che lo frequentano. Oltre che l’usura dettata dal tempo, ad aver causato gran parte dei vistosi danni sono state le infiltrazioni di acqua piovana che hanno penetrato il solaio della sala consiliare giungendo fino ai piani sottostanti.

L’ampio edificio, soprattutto in corrispondenza della porzione interessata dalla sala consiliare, presenta evidenti distaccamenti dell’intonaco, delle mattonelle che rivestono le colonne portanti, fessure sulla struttura in cemento armato dal quale sporgono ferri di armatura ossidati. La situazione di ammaloramento riguarda anche gli ambienti interni, in particolar modo l’aula consiliare e i servizi annessi, con il rigonfiamento e distacco in più punti dell’intonaco, di alcuni pannelli in cartongesso, la presenza di muffe originate dalle infiltrazioni dirette o dalla condensa per l’eccessiva umidità nell’ambiente.

I lavori non ostacoleranno la prosecuzione delle attività che si svolgono all’interno del palazzo grazie alla suddivisione dell’intervento in compartimenti esecutivi funzionali. In questa prima fase si stanno pulendo le parti ammalorate eliminando le porzioni di intonaco lesionate, trattando con un protettivo antiossidante i ferri di armatura così da impedirne l’ulteriore deterioramento; sarà effettuata una verifica puntuale sulle lastre di travertino incollate sulla facciata esterna ripristinando quelle pericolanti e sostituendo quelle rotte. Ovviamente si provvederà al rifacimento della impermeabilizzazione del solaio con la riparazione dei discendenti. Verranno risanati gli intonaci deteriorati e infine di provvederà alla tinteggiatura sia interna che esterna delle porzioni interessate dai lavori.

“Tra gli interventi che sono partiti e sono in procinto di partire nelle prossime settimane – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici nonché vicesindaco, Vittorio Sambuccici sono anche quelli relativi al recupero degli edifici del patrimonio pubblico. Questo del Palazzo dei Servizi era ormai improcrastinabile viste le condizioni in cui versava da anni lo stabile, ma è prevista a breve anche la ristrutturazione dell’ex Palazzo comunale in Corso della Repubblica anch’esso segnato da anni di incuria. Tutto nel segno di quella ricostruzione che questa amministrazione guidata dal sindaco Mauro Carturan ha intenzione di portare a termine prima della fine del mandato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: