COVID-19, i tatuatori pontini scendono in campo per aiutare il Goretti

Tatuaggi solidali, si può riassumere così l’iniziativa messa in campo dai tatuatori della provincia di Latina che prevede l’organizzazione di un’asta il cui ricavato sarà devoluto a sostegno dell’Ospedale Santa Maria Goretti, in questi giorni in lotta contro l’emergenza covid-19. “Vi proporremo un’opera a testa, con base d’asta 50 euro – spiegano i tatuatori in una nota – Il bonifico verrà effettuato direttamente su l’iban dell’ospedale e ci verrà poi confermato dal vincitore tramite un screenshot del versamento effettuato. Il ritiro o la spedizione dell’opera avverrà, calmatasi la situazione, direttamente presso lo studio o tramite spedizione postale per chi volesse partecipare fuori regione”. Un’idea lodevole, destinata, senz’altro a riscuotere molto successo, soprattutto tra gli amanti dei tatuaggi. “Tutti insieme vogliamo fare la nostra parte” hanno concluso i tattoo-artists, dimostrando quanto ognuno di noi, nel suo piccolo, possa dare il proprio contribuito, anche nei momenti più delicati.

Francesca Leonoro