Ibdart, l’arte per la pace alla mostra “Mater Mediterranea” di Roma

2 minuti di lettura

L’associazione “Ibdart – Art for Peace in the Mediterranean” con sede a Cisterna di Latina  ha patrocinato insieme ad importanti realtà politiche, religiose e culturali la mostra “Mater Mediterranea”, inaugurata giovedì 13 giugno presso il Centro Culturale Islamico di Roma grazie alla straordinaria disponibilità della Direzione del Centro Culturale Islamico, del suo segretario Generale dott. Abdellah Redouane e dell’Imam Salah Ramadan Elsayed. I locali della parte espositiva della Grande Moschea di Roma – opera dell’Architetto Paolo Portoghesi – accoglieranno fino al 30 giugno le opere d’arte di talentuosi artisti, appositamente selezionati da esperti e intellettuali legati all’associazione culturale ArtinArte. Era presente al vernissage la presidentessa Manal Serry in rappresentanza di Ibdart e un’opera di Flora Rucco, poliedrica artista del territorio e socia fondatrice dell’associazione. La curatela della mostra è affidata a Rosario Sprovieri con la direzione artistica di Paolo Viterbini e Walter Necci. L’inaugurazione è avvenuta alla presenza di ospiti del mondo giornalistico, di molte personalità delle rappresentanze Diplomatiche estere a Roma e presso la Santa Sede, di esponenti del mondo della cultura. Un evento curato nei minimi dettagli, terminato in un momento conviviale con un raffinatissimo buffet che ha riunito tutti nel nome dell’arte e della bellezza.

Antonia Rizzo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: