Grandi professionisti al tavolo tecnico di Ardea per la giornata del 25 novembre: un evento che ha lasciato il segno

3 minuti di lettura

In occasione del Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne, il 25 novembre scorso si è svolto ad Ardea il Tavolo Tecnico ”Femminicidio. Crimine contro l’Umanità” dinanzi a un pubblico attento e partecipe presso la Sala Consiliare del Comune. L’evento è stato aperto da Rina Denti, presidente Lega consumatori GOT Ardea, e dal Vice Sindaco di Ardea Morris Orakian. La scrittrice Antonella Rizzo ha moderato l’evento che ha trattato varie sfaccettature della violenza sulle donne: dall’aiuto psicologico a quello legale fino alle modalità di prevenzione nei confronti delle donne. Gli illustri relatori intervenuti sono riusciti a rendere chiaro un quadro complesso senza mai cadere nella retorica, dando luogo a un appassionato scambio di opinioni su casi trattati personalmente nella loro esperienza.
La presidente dell’A.I.D.E. Nettuno Anna Silvia Angelini, che ha individuato personalmente i professionisti intervenuti, ha ringraziato i presenti e i relatori per la partecipazione, sottolineando l’orgoglio nel portare avanti questa lotta contro il femminicidio e la violenza di genere. Il tema toccante è stato centrato sulla testimonianza della vigilessa di Teramo Anna Capponi, accompagnata dal suo legale Serena Gasperini che con magistrale competenza ha illustrato la complessa vicenda giudiziaria subita dalla sua assistita. Dopo una dimostrazione di autodifesa personale della sezione della Federkravmaga di Anzio-Aprilia tenuto dalle allieve dell’istruttore Hasan Absi sono intervenute Alessandra Conti, psicologa esperta in relazioni di aiuto; Maria Tinto, psicologa clinica e Eleonora Nocito, avvocato e criminologa. Un evento che ha lasciato il segno e che ha ribadito la necessità di educare le nuove generazioni a una affettività fondata sul rispetto.

Antonia Rizzo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: