Aprilia e la resilienza delle donne

2 minuti di lettura

Si è tenuta giovedì scorso, presso la Sala Consiliare “Luigi Meddi” del Comune di Aprilia, l’incontro pubblico promosso dall’Amministrazione in occasione della Giornata Internazionale della Donna dell’8 marzo. Il tema scelto quest’anno per l’iniziativa è stato quello della “resilienza” e, nell’ambito della manifestazione, sono state ascoltate le testimonianze dirette di donne ex carcerate o in passato dipendenti da alcol o frequentanti centri riabilitativi, rappresentando momenti di forte intensità che hanno caratterizzato l’iniziativa. In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra e l’Assessora alle Pari Opportunità Eva Torselli. Presenti il Vicesindaco con deleghe alla Pace Franco Gabriele, l’Assessore Vittorio Marchitti e altri rappresentanti del Consiglio Comunale. Tra gli interventi, Sandro Compagnoni in rappresentanza del Garante dei Detenuti, Francesca Tricarico (Associazione Anake), Giacomo Monacelli (psicoterapeuta, dirigente dell’Unità Riabilitativa del Centro Diurno locale), Peppino Nicolucci (specialista neurologo e fondatore del Club provinciale Alcolisti in trattamento). Nel corso della manifestazione hanno avuto luogo un momento teatrale a cura di Daniela Savu e un’esibizione musicale di un quartetto al femminile composto da Paola Sorce, Federica Rughetti, Laura Greco e Luisa Verolino.

Antonia Rizzo

8 marzo