CASTELFORTE, Forte e La Penna intervengono sulla chiusura del Ponte Maiano sul Garigliano

3 minuti di lettura

“Stiamo seguendo con grande attenzione, insieme al sindaco di
Castelforte Giancarlo Cardillo, la problematica relativa alla chiusura
del Ponte di Maiano, sul Garigliano, a cavallo fra Regione Lazio e
Regione Campania, fra la strada provinciale 129 (versante Latina) e la
SP 308 (versante Caserta). Lo dichiarano in una nota congiunta
i due consiglieri regionali del PD
della provincia di Latina Enrico Forte e Salvatore La Penna

Abbiamo inoltre appreso dell’iniziativa congiunta dei Presidenti della
Provincia di Latina e di Caserta tesa alla elaborazione di soluzioni
progettuali per un intervento urgente per creare una sinergia
istituzionale con le Regioni Lazio e Campania e con il Ministero delle
Infrastrutture. Ci stiamo, in questi giorni, attivando con
l’assessorato regionale competente e con le strutture amministrative
per verificare e sollecitare la possibilità di un intervento della
Regione in ambito economico e per un supporto di ordine burocratico.
Apprezziamo il fatto che ci sia la giusta attenzione da parte di diversi
soggetti su questa vicenda importante per la mobilità, per i cittadini
e per le imprese di quel comprensorio. È il momento di fare squadra, a
livello politico e istituzionale, cercando di mettere in campo soluzioni
serie e concrete, evitando sensazionalismi e proposte amministrative non
percorribili. È necessario lavorare con atti concreti, e in tal senso
siamo in costante contatto con il Sindaco Giancarlo Cardillo, su ipotesi
di lavoro che garantiscano affidabilità e velocità di intervento; la
soluzione progettuale elaborata dalle due province pare andare in questa
direzione ed è un’ottima base di partenza. Ribadiamo la nostra
vicinanza a quella parte di territorio, al tessuto imprenditoriale, alle
imprese del comparto termale.

È importante il confronto con associazioni ed attori del territorio per
trovare una risoluzione rapida ed efficace. Rimaniamo a disposizione per
lavorare insieme al Sindaco, agli enti locali e alle istituzioni del
territorio a soluzioni che possano alleviare velocemente i disagi per
imprese e cittadini”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: