APRILIA, “L’occhio di Horus”: iniziative tra arte e sociale

3 minuti di lettura

Sta finendo il 2019 ma l’associazione apriliana “L’occhio di Horus” ha ancora in serbo delle iniziative di grande valore nel nostro territorio.  Sabato 7 dicembre si terrà alle 18.30, presso l’ex mattatoio in via Carlo Cattaneo 4  ad Aprilia, il secondo incontro dedicato alle avanguardie del primo Novecento. “Avvicinarsi all’arte contemporanea ” è il titolo del percorso condotto dal Prof. Mario Lupini in sette lezioni magistrali che ripercorranno i momenti più significativi dell’evoluzione dell’arte contemporanea: un’iniziativa importante per orientarsi nel percorso estetico che ha attraversato l’arte visiva per giungere ai giorni nostri. Le attività dell’associazione proseguono con il convegno “I comportamenti problema nell’autismo” che si terrà il 12 dicembre alle 15.00 presso l’Istituto Comprensivo “Via della Tecnica” di Pomezia, un tavolo tecnico che ha finalità formative ed informative rivolto ad insegnanti, psicologi, educatori, terapisti della riabilitazione e famiglie con l’intento di fornire ulteriori strumenti per i percorsi di inclusione scolastica. Presiederà i lavori il Dott. Michele Rucco, presidente dell’associazione, che coordinerà gli interventi del Prof. Marco De Caris, la Dott.ssa Diana Di Laudo e la Dott.ssa Sonia Bugno, valenti professionisti nel campo psicopedagogico e sociale. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Ultima data per le interessantissime iniziative dell’associazione apriliana è invece il 14 dicembre alle ore 10.30 presso il laboratorio “Con pezzi di pezze” in via Grassi 53 ad Aprilia; verrà presentato il progetto in programma per il 2019 “Lezioni di amicizia”, un laboratorio esperienziale rivolto a ragazzi e ragazze con problematiche cognitive di entità medio‐lieve. L’obiettivo è quello di migliorare il rapporto con l’altro attraverso l’accrescimento delle competenze relazionali di ciascuno, operando in un contesto di incontri basato sulla conoscenza reciproca, sulla condivisione di momenti e sullo scambio di esperienze. Gli incontri saranno guidati da esperti qualificati (psicologo psicoterapeuta ed educatore professionale) e si svolgeranno con cadenza quindicinale da gennaio a giugno, utilizzando sedi diverse per favorire i percorsi di autonomia.

Per informazioni sugli eventi la mail è horus.aps@gmail.com.

Antonia Rizzo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: