Si sono conclusi i Campionati Italiani juniores di bocce a Trevi con un’ottima riuscita per l’atleta Rosita Porcelli, tesserata con l’asd il Nuovo grifone di Borgo Sabotino, affiliata Opes, che conquista la medaglia d’argento. La giovane under 18, ha affrontato le sue avversarie per tutto lo svolgimento dei campionati, mantenendosi in testa alla competizione per tutta la durata della tre giorni di trasferta umbra, cedendo solo nel finale. La giovane atleta commenta la sua esperienza in terra umbra affermando che continuerà a lavorare inseguendo il suo sogno: “L’amarezza c’è e non posso nasconderla- afferma Porcelli- ma nonostante ciò, sono consapevole che in questa disciplina ho raccolto tanto. Dovrò iniziare a gestire la tensione facendo un lavoro anche dal punto di vista mentale. – e continua- devo ringraziare chi ha deciso di puntare su di me, la società ed i miei allenatori Mauro Fedeli e Riccardo Odorico. Un particolare ringraziamento va alla famiglia Testi ed agli sponsor”. Il presidente dell’asd il Nuovo grifone, Michele La Marca, espone tutto il suo orgoglio per la sua atleta affermando: “Anche questa volta Rosita ha dimostrato di avere una classe innata. Numerose sono stati gli apprezzamenti ricevuti nel giorno delle gare riconoscendo in lei un talento sul quale puntare e lavorare per il futuro di questo sport”. Nella categoria under 15 grande successo per Giorgia Calcabrini atleta della società Valentino Baccini che si aggiudica il titolo Italiano nella specialità tiro di precisione ribaltando tutti i pronostici battendo in finale la già campionessa d’Italia Gilda Franceschini.