Sono tornati in pista gli atleti di Opes con il circuito ciclistico del Giro dell’agro Pontino, la scorsa domenica quasi un centinaio di ciclisti si sono sfidati lungo le spettacolari curve delle vie della località di Doganella di Ninfa, sul tracciato di 11,5 km ideato dall’asd Drago on bike del presidente Gianluca Sarrecchia. Come tutte le precedenti tappe, le partenze della tappa di domenica sono state suddivise in due gruppi, alle ore 9 è stato dato il via alla gara 1, caratterizzata già a pochi chilometri dalla partenza subito da una via di fuga portata avanti da Francesco Saccucci, Marco Farina del team Nardecchia e da Claudio Piersanti del team Fiormonti, i tre atleti procedevano tranquillamente all’arrivo distaccati dal gruppo e coperti dal team Nardecchia che procedevano in gruppo. A conquistare il podio della prima partenza è Marco Farina seguito da Claudio Piersanti e da Francesco Saccucci. Per la categoria degli aspiranti elite a vincere su tutti è Ugo Cardinale del Peloso Team su Marco Visentini del team Fiormonti. Al termine della prima gara ecco pronti ai nastri di partenza i ciclisti del secondo gruppo, gara caratterizzata da una fuga a sei uomini composta da Federico Marsura dell’asd Drago on bike, Armando Mattacchioni del’asd Center bike, Massimo Sciotti del team Astolfi-Melania, Arturo Dandini del Peloso team, Giorgio Leggeri del team Nardecchia e Fabio Farozza del team bike Terracina. I sei si giocavano il tutto per tutto nel tratto finale per la vittoria conquistata da Federico Marsura, seguito da Giorgio Leggeri e Massimo Sciotti. Vittoria di categoria tra i veterani per Fabio Farozza mentre vittoria di categoria per i super gentleman per Giancarlo Castellani dell’asd Drago on bike. Una domenica dedicata non solo allo sport ma anche al ricordo, prima della partenza ufficiale è stato ritagliato un momento di grande commozione nella memoria di Guido Solazzi, atleta della Drago on bike prematuramente scomparso pochi giorni fa, con la presenza della moglie e dei familiari.