La mattina del 9 settembre si é riunito il Consiglio provinciale per l’esame dei due punti inseriti all’ordine del giorno della seduta: la nomina del Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 2019-2022 e l’approvazione di un ordine del giorno in occasione del 30esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino. L’assise ha approvato all’unanimità la nomina del Collegio dei revisori dei conti prendendo atto della scelta effettuata – come previsto dalla legge – dalla Prefettura attraverso il sistema del sorteggio all’interno di una rosa di professionisti che hanno dato la disponibilità. L’organo di revisione economico-finanziaria dell’ente, il cui incarico durerà tre anni quindi fino al 9 settembre 2022, è composto da Norberta Pietroni – presidente – e Orazio Germano e Mario Galasso in qualità di componenti del Collegio. Il Consiglio provinciale ha inoltre approvato, anche in questo caso all’unanimità, un ordine del giorno di adesione alla “Giornata nazionale di mobilitazione contro tutti i muri”, che si terrà il 9 novembre prossimo in occasione del 30esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino. Si tratta di un’iniziativa del Coordinamento nazionale enti locali per la pace e i diritti umani in occasione che si occupa di promuovere l’impegno di Comuni, Province e Regioni a favore della pace, dei diritti umani, della solidarietà e della cooperazione internazionale.