Acqualatina, in sinergia con l’amministrazione comunale, è al lavoro per il l’ammodernamento della rete idrica nel Comune di Norma: 200mila euro di investimento e il recupero di oltre il 30% della risorsa, questi i numeri delle opere. Vista la concomitanza con le attività comunali di ripristino del manto stradale e al fine di minimizzare l’impatto sulla collettività, Acqualatina e Comune hanno scelto di avviare i lavori partendo da Via Capo dell’Acqua, con la sostituzione delle condotte più ammalorate e il successivo allaccio, sulla nuova tubatura, di tutte le utenze della zona. I lavori di allaccio avverranno nei prossimi giorni e comporteranno delle temporanee interruzioni del flusso idrico. «Stiamo lavorando in stretta sinergia con il Gestore per ridurre quanto più possibile l’impatto dei lavori sulla cittadinanza.» Dichiara il Sindaco, Gianfranco Tessitori. «Si tratta di opere indispensabili per un netto miglioramento del servizio su tutto il territorio comunale, pertanto richiedono la massima attenzione e una stretta sinergia tecnico-istituzionale». «Quando si eseguono lavori tanto impattanti e delicati, la sinergia con le Istituzioni è di fondamentale importanza.» Ha aggiunto il Direttore Tecnico di Acqualatina, Ennio Cima. «Ringraziamo il Sindaco e tutta l’Amministrazione, per il supporto e per la massima collaborazione dimostrata». Nei prossimi mesi verranno sostituite anche le condotte più obsolete di alcune aree del centro storico del paese, di Via delle Svolte, di Via del Corso e di altri tratti che verranno individuati nel corso degli studi e che verranno prontamente comunicati. I lavori si concluderanno nel mese di dicembre, salvo imprevisti.