Il 12 giugno 2019, alle ore 13:00, a Cisterna di Latina (LT) in Corso della Repubblica, nell’ambito di un mirato servizio finalizzato a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio, i militari della locale stazione cc, unitamente a quelli della stazione cc di Cori, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “tentato furto aggravato in concorso”, due giovani donne H.M. 29 enne e H.S. 28 enne, della provincia di Roma. In particolare, le stesse venivano sorprese mentre tentavano di appropriarsi di 500 € in denaro contante che un anziano uomo del posto aveva prelevato poco prima da uno sportello bancomat, custodendoli in una tasca dei pantaloni. Le donne sono state sottoposte agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Carabinieri: pattuglia dell’arma con militare