L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo non riesce a vincere la prima partita dei play off per la promozione in serie A3, infatti viene sconfitto (0-3) dalla Gibam Fano. Si tratta di una brutta battuta d’arresto per la formazione pontina, che era entrata in campo con le migliori intenzioni. Varie sono le cause di questa sconfitta, senz’altro da segnalare la superiore prestazione del Fano, che ha giocato in maniera molto ordinata, mettendo in crisi un Sabaudia forse non nelle migliori condizioni. Tra le altre cause il grande nervosismo dei giocatori pontini, che si sono visti caricati di una grandissima responsabilità di fronte al loro pubblico, radunato numerosissimo nel Palazzetto di via Conte Verde. Comunque almeno un’altra occasione per fare bene aspetta il Sabaudia, che affronterà di nuovo la Gibam nella seconda partita dei play off, programmata per sabato prossimo proprio a Fano. Highlights –Tre sono stati i set disputati in questa partita. Nel primo set il Fano parte in vantaggio, aiutato in questo da un Sabaudia che non riesce ad entrare in partita. Nonostante i numerosi errori in battuta del Fano, che tanti occasioni regalano ai pontini, la squadra marchigiana chiude a suo favore il set con il parziale di 18-25. Nel secondo set un Sabaudia, più convinto delle proprie possibilità, apre le danze in netta ripresa, riuscendo a distanziare l’avversario. Il Fano però non desiste e agguanta i pontini al diciassettesimo punto, per poi superarli e chiudere 21-25. Nel terzo set si lotta palla su palla fino a quando il Fano in corrispondenza del 14-15 non passa in vantaggio per poi chiudere 20-25, vincendo la partita. I protagonisti – I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia erano: Ferrini(10 punti), Ferriccioni (n.e.), Cerasoli, De Luca (10 punti), Mastracci (n.e.), Provvisiero (L), Consalvo (2 punti), Sartirani(4 punti), Schettino (2 punti), Fiore (n.e), Mandolini (10 punti), Fortunato (1 punto) Gli avversari – I giocatori a referto della Gibam Fano erano: Cecato (4 punti), Lucconi (13 punti), Graziani (14 punti), Salgado(4 punti), Paoloni(6 punti), Tallone (11 punti), Iannelli (L1), Fellini (n.e.), Mazzanti (n.e.), Giorgi (n.e.), Mandoloni (1 punto), Mancinelli (n.e.): Pietropoli (L2). Il coach Alberto Gatto– A margine della partita l’allenatore del Sabaudia Alberto Gatto ha rilasciato un sintetico commento, dichiarando:” Questa sera la superiorità della prestazione del Fano rispetto alla nostra giustifica pienamente il risultato. Il Fano ha giocato una partita molto ordinata, a differenza nostra che non siamo riusciti a mantenere una compostezza tecnica e tattica adeguata.”