La Giò Volley annuncia ufficialmente che il Dott. Paolo Caciagli, già consigliere della Giovolley srl, è il nuovo Vice Presidente del sodalizio apriliano. Succede a Fabrizio Aversa che per motivi strettamente professionali ha deciso di rinunciare alla carica. Il Presidente Claudio Malfatti ha voluto ringraziare Il Vicepresidente uscente con questo pensiero: “ Ringrazio Fabrizio Aversa per il suo operato straordinario profuso in questi anni. Con lui ho condiviso grandi e importanti traguardi sportivi e societari: abbiamo insieme verticalizzato la grande Gio Volley e portato il campionato Nazionale di volley ad Aprilia. Stiamo parlando di un grande uomo di sport e di un manager indiscusso. La sua sensibilità per il territorio e per lo sport si è sempre contraddistinta, inoltre Fabrizio ha portato avanti sempre il suo incarico con serietà e professionalità. Gli auguro tantissimi successi professionali e personali. Auguro altresì buon lavoro al Dott. Paolo Caciagli – ha concluso il presidente Malfatti- La sua carica è stata votata all’unanimità dal consiglio direttivo e questo è un segnale importante. Ci avvaliamo di un altro professionista di indubbio valore al servizio dello Sport e per il Nostro Territorio. Conosco bene le sue capacità e sarà sicuramente un piacere averlo come Vicepresidente”. Il vice presidente uscente, Fabrizio Aversa, ha voluto salutare esprimendo i suoi ringraziamenti a tutto il sodalizio: “ Dopo sette anni è arrivato il momento di farmi da parte e di trovare tranquillità e nuovi stimoli. È stato un periodo importante e lascio sicuramente un gruppo di altissimo livello. I risultati ottenuti dal 2012 ad oggi sono il giusto compimento di un percorso di elevato spessore. Molti professionisti che hanno contribuito e che stanno contribuendo alle fortune della Giò Volley sono frutto anche delle miei intuizioni e questo mi rende orgoglioso per il lavoro svolto in questi anni di Giò Volley. Mi piace citare la canzone di Ligabue “Una vita da mediano”, perché rispecchia integralmente quello che è stato il mio ruolo all’interno della società, Un lavoro dietro le quinte dove ho sempre fatto prevalere il concetto di “Noi” che quello di “Io”, dando sempre risalto al risultato di squadra”. Sette anni intensi spesi prima da Direttore Sportivo e Team Manager e poi nel ruolo di Vice Presidente come guida del Settore Giovanile: “Auguro a tutta la Giò Volley un futuro roseo sia dal punto sportivo che etico all’insegna di quanto costruito insieme in questi anni”, ha concluso Fabrizio Aversa.